Crea sito

Un disco volante filmato vicino al telescopio Hubble

1 min


0
152 shares
Un luminoso oggetto discoidale è stato recentemente immortalato mentre si muoveva in prossimità del telescopio Hubble della NASA.
L’avvistamento è stato riportato dal famoso ufologo Tyler Glockner che gestisce il canale YouTube secureteam10.
Egli ha notato questo strano dispositivo mentre, alla fine di ottobre, analizzava alcune foto spaziali rilasciate dalla NASA.
Nel video, una piccola luce brillante è chiaramente visibile sullo sfondo del telescopio in orbita sopra la Terra. Il ricercatore, dopo aver ingrandito il fotogramma ha notato la presenza di uno strano dispositivo dalla chiara forma discoidale. “Se si guarda in lontananza, si può notare qualcosa di luminoso che sembra aggirarsi non lontano dalla focale del telescopio Hubble” , ha affermato Tyler. “Appare evidente che non si tratta di un semplice riverbero riflesso da qualche particella di ghiaccio, ma piuttosto una sorta di disco volante. Sembra quasi che l’UFO stia volando davanti al telescopio. Potrebbe essere un oggetto solido che sta attraversando lo spazio . 
Un utente ha così commentato:
Sembra davvero che qualcosa d’insolito sia stato filmato nello spazio. Sono sempre più numerosi gli avvistamenti UFO catturati oltre l’orbita terrestre rispetto a quelli osservati sul nostro pianeta. Sembra che questi oggetti preferiscano muoversi in particolari ore di punta soprattutto quando la NASA non è impegnata a chiudere i suoi flussi video per nascondere la verità. Possiamo considerarci abbastanza fortunati per aver ottenuto questa prova interessante. “
E se fosse semplicemente satellite?
Questa ipotesi è da escludersi perché ad oggi non esistono satelliti che assomiglino così incredibilmente a un disco volante.
Un altro internauta ha così scritto:
Questo oggetto discoidale immortalato vicino a Hubble è probabilmente un dispositivo terrestre creato attraverso l’ingegneria inversa“.
Alcuni scettici hanno suggerito che si trattava sicuramente di un riflesso distorto dai raggi cosmici e dalla luce diffusa dello spazio.
Fonte: MisteroUfo

Like it? Share with your friends!

0
152 shares
Nibiru2018