Crea sito

NIBIRU: un ‘oggetto planetario sconosciuto’ si sta dirigendo verso la fascia di Kuiper. Scienziati preoccupati per le deviazioni di asteroidi!

3 min


0
96 shares

Gli scienziati della University of Arizona hanno avvertito di un nuovo pericolo cosmico che minaccia il futuro della Terra. Nessuno ne ha parlato fino ad oggi e  neanche le TV di stato non hanno mai accennato o affrontato il tema di questo oggetto planetario misterioso.

Si tratta di un pianeta sconosciuto che vagabonda nello spazio, ma nessuno sa dove si trova con esattezza. Un avvicinamento nella fascia di asteroidi come la Kuiper Belt o la zona “trojan asteroids” (Jupiter trojans) tra Marte e Giove, può causare deviazioni inaspettate di asteroidi e altri corpi rocciosi, il cui impatto sulla Terra può portare a conseguenze catastrofiche.

Risultati immagini per planet x, Kuiper Belt

Il team di scienziati della University of Arizona, guidati da Kat Volk ricercatrice esperta di scienze planetarie, ha scoperto che l’orbita di questo corpo celeste sconosciuto, che potrebbe avere le dimensioni come Marte, si troverebbe nel bordo esterno della fascia di Kuiper e ha una pendenza di otto gradi.

Gli scienziati sono convinti che il misterioso oggetto si stia dirigendo verso la fascia di Kuiper e la sua forza gravitazionale può determinare effetti fionda di asteroidi e comete che si trovano appunto nella struttura circumstellare dell’anello di detriti.  Secondo alcuni ricercatori, l’influenza di questo pianeta oscuro potrebbe creare anche perturbazioni gravitazionali e magnetiche provocando terremoti, eruzioni vulcaniche, uragani potenti e spostamento delle placche tettoniche nei pianeti interni del sistema solare.La NASA ha appena scoperto che il Sistema Solare è in realtà bombardato da meteoriti, detriti spaziali, comete e viene anche registrato un aumento di eruzioni vulcaniche su molti pianeti e lune.

Come riportato dal quotidiano britannico Daily Express, vari esperti e teorici della cospirazione, credono che il pianeta può attraversare il sistema solare causando deviazioni di questi detriti creando impatti sulla Terra.

Un “oggetto planetario” sconosciuto, invisibile, può nascondersi nelle estensioni esterne del nostro sistema solare

Secondo una nuova ricerca sulle orbite dei pianeti minori pubblicata su Astronomical Journal, viene scritto che questo oggetto sarebbe diverso da – e molto più vicino – al cosiddetto Pianeta Nove o Planet X,  un pianeta la cui esistenza ancora attende la conferma.

Nella ricerca fatta da Kat Volk e il suo collega Renu Malhotra della University of Arizona’s – Lunar and Planetary Laboratory (LPL), presentano una prova convincente di un corpo planetario ancora sconosciuto con una massa compresa tra quella di Marte e la Terra. I due ricercatori attraverso le esplorazioni spaziali delle sonde atuomatiche New Horizons e Cassini, stanno controllando i piani orbitali di una popolazione di rocce spaziali conosciute come Oggetti della Cintura Kuiper, o KBO, nella periferia ghiacciata del sistema solare.

I detriti lasciati dalla formazione del sistema solare e che orbitano intorno al Sole, possiedono le inclinazioni orbitali che gli scienziati planetari chiamano piano invariabile del sistema solare, e questo piano invariabile appartiene anche agli oggetti più lontani della Kuiper Belt. Gli scienziati sono convinti che qualcosa di grosso è transitato da quelle parti creando queste inclinazioni. La dottoressa Volk e il Dr. Malhotra, hanno notato che queste inclinazioni sono di circa otto gradi. In altre parole, qualcosa di sconosciuto sta distruggendo il piano orbitale medio del sistema solare esterno e se si avvicina nella parte interna, ci sarà un vero pericolo per la Terra.

di Massimo Fratini  (autore del libro: “The Return of Nibiru”)

Fonte: Segnidalcielo


Like it? Share with your friends!

0
96 shares
Nibiru2018

Inline
Inline