Crea sito

ANOMALIE SISTEMA SOLARE: un nuovo Esagono su Saturno confonde nuovamente gli scienziati

1 min


0
79 shares

Un nuovo Esagono è stata scoperto vicino al polo nord del pianeta Saturno, e si stima che possa misurare più di 200 chilometri di altezza. Uno strano vortice nella forma di un esagono formato sul polo nord di Saturno, lo rivelò in passato la missione Cassini-Huygens.

Misteriosa formazione esagonale si è manifestata nuovamente su Saturno

L’insolito vortice sta circolando centinaia di chilometri sopra le nuvole nello strato stratosferico dell’atmosfera del pianeta degli anelli, secondo un nuovo studio. Questo caldo vortice polare assomiglia a un’altra formazione esagonale precedentemente scoperta, anch’essa situata al polo nord di Saturno, ma più in basso nell’atmosfera. Secondo il portale scientifico Live Science, questi strani esagoni di bassa e alta altitudine, come siano correlati, rimane un mistero per gli scienziati.

“O un esagono identico è stato generato spontaneamente a due diverse altitudini – una inferiore nelle nuvole e una più alta nella stratosfera – o l’esagono è in realtà una struttura molto alta che è alta diverse centinaia di chilometri”, ha detto in un’intervista Leigh Fletcher, autore principale dello studio e scienziato planetario all’Università di Leicester.

È improbabile che il vortice appena descritto emerga da una singola colonna gigante di nuvole esagonali sopra il polo nord di Saturno, poiché i venti del pianeta cambiano drasticamente con l’altitudine. Svelare il mistero di come si forma il vortice esagonale di alta quota su Saturno può aiutare gli scienziati a saperne di più sugli effetti atmosferici.

“Abbiamo solo bisogno di saperne di più”, ha detto Fletcher, il cui team ha pubblicato i risultati lunedì sulla rivista Nature Communications .

Fonte: Segnidalcielo


Like it? Share with your friends!

0
79 shares
Nibiru2018

Inline
Inline