Crea sito

Team di scienziati discute sui Cambiamenti Climatici: “una Catastrofe Globale è inevitabile”

2 min


0
64 shares

Un team internazionale di scienziati provenienti da Austria, Francia, Gran Bretagna, Germania e Svizzera ha discusso dei drastici cambiamenti climatici di una inevitabile catastrofe globale!  Il team di ricercatori ha concluso che lo scioglimento del permafrost e le relative emissioni di carbonio riducono il bilancio delle emissioni di anidride carbonica quasi a zero. Di conseguenza, il superamento della quantità ammissibile di emissioni di gas a effetto serra che potrebbe portare a una catastrofe climatica è inevitabile. L’articolo degli scienziati è stato pubblicato sulla rivista Nature Geoscience.

Il bilancio di emissione del biossido di carbonio, che sarebbe la quantità ammissibile di anidride carbonica, può essere rilasciata entro un certo periodo di tempo, in modo da non superare il livello di riscaldamento globale fissato entro la fine di questo periodo. Secondo l’Accordo di Parigi del 2015, la crescita della temperatura media globale dovrebbe essere limitata a 1,5 gradi Celsius per prevenire uno scenario catastrofico dei cambiamenti climatici. Secondo stime precedenti dei ricercatori, per raggiungere questo obiettivo con una probabilità del 50%, il budget non dovrebbe superare i 550 gigatonnellate di CO2. Pur mantenendo l’attuale livello di emissioni, sarà esaurito in circa sei anni.

Gli scienziati hanno stimato l’impatto delle emissioni di biossido di carbonio e di metano causate dallo scongelamento del permafrost sul bilancio delle emissioni. Secondo le loro conclusioni, senza tener conto dell’influenza del permafrost, il rilascio di 2320 gigatoni di anidride carbonica porterà a superare il limite di 1,5 gradi Celsius e il rilascio di 3230 gigatoni – superando il limite di 2 gradi Celsius. Dato lo scongelamento del permafrost, questi indicatori sono ridotti rispettivamente di 30 e 60 gigatoni. Allo stesso tempo, il budget di emissione consentito è ridotto ancora di più – rispettivamente di 60 e 100 gigatonnellate.

Esistono diversi scenari per raggiungere un limite. Alcuni di essi consentono un aumento temporaneo dei valori impostati, seguito da una diminuzione della temperatura media. Secondo l’accordo di Parigi, l’aumento della temperatura media può raggiungere i 2,5 gradi Celsius, ma è necessario adottare misure per ridurre questo valore a 2 gradi Celsius. Tuttavia, in questo scenario, lo scioglimento del permafrost determinerà una riduzione del budget delle emissioni del 16%. Se il limite viene superato di un grado, il budget delle emissioni diminuirà del 25%. Per un limite di 1,5 gradi Celsius, il budget di emissione è ridotto del 10-100 percento.

Quindi, l’eccesso di limiti è la strategia più rischiosa, e in una serie di scenari per l’umanità, il budget delle emissioni è quasi completamente esaurito. Allo stato attuale, si sta realizzando lo scenario del superamento del limite, quindi, concludono gli scienziati, l’umanità dovrebbe essere pronta a tornare a un livello di riscaldamento sicuro.

 

Fonte: Segnidalcielo


Like it? Share with your friends!

0
64 shares
Nibiru2018

Inline
Inline