Crea sito

Scoperto in Arizona un Antico Calendario Cosmico con oltre 1.000 petroglifi. Forse una Macchina del tempo per gli Dei?

3 min


1
62 shares, 1 point

Come riportato dalla BBC, i ricercatori hanno trovato un antico calendario scolpito nella pietra che è rimasto nascosto per quasi mille anni. Secondo gli esperti, è probabile che abbiano creato più di 1.000 petrogli come modo per ” tracciare il tempo ” usando il Sole. Secondo il tabloid Arizona Daily Sun , circa 1.000 intricati petrogli sono stati scolpiti nella roccia più di 900 anni fa dal popolo del Sinagua meridionale. La cultura di Sinagua ha abitato la regione tra il VII e il XV secolo, coltivando nella regione, il mais, cotone, zucca e fagioli.

V-V Heritage Site. Image Credit: Wikimedia Commons.

Più di migliaia di simboli sono stati incisi da un uomo antico nel lontano passato sulle rocce rosse del sito storico V-Bar-V. A prima vista, questi simboli possono sembrare quasi impossibili da decifrare quando un simbolo è inciso accanto all’altro. Tuttavia, ciò che gli esperti non sapevano è che avevano bisogno dell’aiuto del sole. Una volta che il sole si trova nel posto giusto, ogni simbolo racconta una storia diversa.

V-V Heritage Site. Image Credit: Wikimedia Commons.

Ora, gli esperti ritengono che le rocce rosse nella Green Valley dell’Arizona potrebbero essere state utilizzate da antiche culture come un calendario, o anche come un dispositivo che li ha aiutati a tracciare il tempo usando il Sole.

V-V Heritage Site. Image Credit: Wikimedia Commons.

“È una macchina del tempo per gli Dei per dirti che è tempo di una cerimonia”, ha detto Scott Newth , un ufficiale dell’Arizona Archaeological Society, che segue l’arte rupestre in tutta la regione. I simboli incisi nella pietra erano intagliati in modo complicato per segnare le stagioni e l’inizio di importanti periodi agricoli, usando solo la posizione del Sole.  I ricercatori hanno scoperto che all’inizio dell’estate, e il giorno più lungo dell’anno, due contenitori specifici
dell’Arizona Green Valley proiettavano un’ombra su una pianta di mais. Sei mesi dopo, il sole splende nello spazio centrale.

Antichi viaggiatori cosmici

Secondo la BBC , questo antico calendario è rimasto inosservato per secoli, fino a quando nel 2005 i volontari non lo hanno riscoperto sul sito. I ricercatori hanno scoperto che mentre il sole cambiava posizione nel cielo, si accendeva e proiettava ombre sui tratti scolpiti, allineandosi con immagini speciche che avevano un signicato agricolo e cerimoniale.
Alcuni dei petrogli evidenziano i solstizi, l’equinozio e altri importanti eventi astronomici durante l’anno.

V-V Heritage Site. Image Credit: Wikimedia Commons.

Kenneth Zoll spiega come il sole e le ombre cadevano sui petroglifi del sito storico di V Bar V (Credit image: Larry Bleiberg)

Kenneth Zoll, direttore esecutivo del Green Valley Center e del Museum of Archaeology, ha dichiarato in un’intervista alla BBC : ” Questo era un modo per tenere traccia del tempo “. Tuttavia, gli esperti sottolineano che il calendario creato dal popolo di Sinagua non è l’unico che esiste. Si tratta di un calendario molto avanzato e ci sono molti altri calendari nella Green Valley, che potrebbero essere stati usati dagli abitanti della regione per tracciare il tempo e importanti eventi astronomici.
Questi calendari e simboli potrebbero essere stati opera di antichi viaggiatori cosmici, che hanno insegnato alle tribù locali in altri siti vicini come seguire il Sole.

 

Fonte: Segnidalcielo


Like it? Share with your friends!

1
62 shares, 1 point
Nibiru2018

Inline
Inline